“Sappiamo che la biochimica di un essere umano è altamente sensibile alle circostanze sociali.”

Ronald Laing

Diagnosi e terapia medica specialistica

VALUTAZIONE PSICHIATRICA E TERAPIA PSICOFARMACOLOGICA

Negli ultimi decenni la psichiatria e la psicofarmacologia hanno fatto importantissimi passi in avanti, giungendo a dare un contributo fondamentale al benessere della persona.

Nella diagnosi psichiatrica, attraverso degli strumenti operativi condivisi, si è cercato di trovare un linguaggio ed una modalità diagnostica comune fra i professionisti della psiche; se da una parte questo rischia di catalogare eccessivamente la persona che soffre, dall’altra consente una migliore identificazione di una determinata patologia psichica e una corretta impostazione della terapia, diventata nel tempo sempre più specifica e mirata.

Nell’utilizzo dei farmaci in psichiatria si sono fatti notevoli passi avanti. Esistono oggi presidi psicofarmacologici precisi, sicuri, ben tollerati, in grado di modificare in modo netto e determinante la qualità di vita della persona.

La maggior parte degli operatori del settore è tuttavia consapevole che se da una parte i farmaci possono contribuire in modo decisivo ad aiutare la persona a riprendere il suo equilibrio, dall’altra l’intervento psicoterapico può dare un contributo sostanziale per modificare in modo significativo ed utile il suo modo di percepire il mondo e, dunque, per migliorare in modo stabile ed efficace la sua vita.

Nel nostro studio, lo psichiatra e lo psicoterapeuta e, ove necessario, il neurologo o altre figure professionali, collaborano strettamente fra loro al fine di consentire alla persona che soffre di ritrovare il proprio benessere psicologico attraverso più vie fra loro integrate.

VALUTAZIONE E TERAPIA NEUROLOGICA

La neurologia è una branca della medicina interna che studia il sistema nervoso centrale e periferico. 

Attraverso la visita neurologica è possibile stabilire se il paziente ha un problema organico e dove esso è localizzato.

Dopo aver raccolto la storia clinica del paziente, lo specialista effettua la visita generale e l’esame obiettivo neurologico, che prevedono la valutazione approfondita delle funzioni nervose superiori, della marcia, della postura, dei nervi cranici, di forza, riflessi, coordinazione e sensibilità. 

Se lo ritiene necessario, il professionista può richiedere l’esecuzione di esami strumentali quali per es. la Risonanza Magnetica, la TAC cerebrale, l’ecografia, l’EEG ecc.

Al termine del percorso diagnostico, la persona può essere presa in carico per effettuare delle terapie specifiche, oppure può essere reindirizzata al medico curante o al Centro di Cura di riferimento per la prosecuzione delle cure.

CONSULENZA SULLE DIPENDENZE 

IIl campo delle dipendenze si è fatto negli ultimi vent’anni sempre più variegato e sfaccettato, ben lontano dallo scenario degli anni ‘80 dominati dalla diffusione dell’eroina.

Dalle dipendenze comportamentali (gioco, alcool, Internet, sex addiction, dipendenza affettiva) alle nuove droghe sintetiche, il mondo delle dipendenze è complicato da alchimie sempre più sofisticate, mirate a target sempre più specifici e purtroppo anche sempre più giovani. 

Una consulenza sulle dipendenze può aiutare alla comprensione dei confini fra “uso e abuso”, fra disturbi primari e secondari (automedicazione) e fornire ai pazienti e alle loro famiglie percorsi terapeutici individuali e di gruppo, ambulatoriali e residenziali.

PSICOEDUCAZIONE NEI DISTURBI DELL’UMORE

I concetti di base che ispirano questo tipo di intervento sono essenzialmente il diritto del paziente all’informazione e l’idea che la conoscenza del proprio disturbo renda il paziente parte attiva nella relazione col terapeuta e nella gestione della propria malattia.

Gli scopi principali di questo tipo di intervento sono quelli di sviluppare la consapevolezza degli elementi che giocano un ruolo e delle manifestazioni delle diverse fasi del disturbo, di aumentare la conoscenza dei segni e dei sintomi prodromici delle ricadute, di favorire il riconoscimento dei fattori potenzialmente scatenanti i nuovi episodi, di migliorare l’informazione sull’efficacia e la tollerabilità delle terapie disponibili, di valutare gli effetti psicosociali degli episodi critici aiutando i pazienti e le loro famiglie ad affrontarli meglio.

I nostri professionisti

Contatti

Via Chiesanuova 242/2 – 35136 Padova

Si riceve su appuntamento:
Tel. e Fax: 049 871.66.99
Parcheggio presso la struttura

Orari

Orari di apertura della segreteria:

dalle 9.00 alle 12.00
dalle 15.00 alle 19.00

Esclusi sabato e domenica

Inviaci una mail

Dichiaro di avere letto apposita informativa sulla Privacy e fornisco il consenso al trattamento dei miei dati personali.

Privacy Policy      Cookie Policy