“L’illusione più pericolosa è quella che esista soltanto un’unica realtà.”

Paul Watzlavick

Supporto alla famiglia

La famiglia è il primo luogo che ci accoglie.

Essa è il luogo privilegiato delle nostre prime esperienze di vita dal quale possiamo trarre le basi per esplorare autonomamente il mondo.

Non possiamo scegliere la famiglia a cui appartenere; possiamo però scegliere il modo in cui appartenere alla famiglia, in particolare ora che, accanto alle famiglie tradizionali, vi sono tanti altri tipi di famiglia: quelle allargate, divorziate, ricomposte, fatte di un solo genitore.

L’obiettivo di dare supporto alla famiglia è quello di fare in modo che essa diventi esperta del proprio “funzionamento”, al punto da riuscire non solo a ristabilire un nuovo equilibrio nel momento di crisi, ma di riuscire anche ad alleviare situazioni di tensione e di disagio che possono eventualmente ripresentarsi nel suo ciclo di vita, e in particolare:

  • DALL’INNAMORAMENTO ALL’AMORE E/O AL DIS-AMORE
  • LA DIFFICOLTÀ NEL COINVOLGIMENTO AFFETTIVO 
  • LA DIPENDENZA AFFETTIVA 
  • LA SESSUALITÀ 
  • LE PROBLEMATICHE CONNESSE ALL’INFERTILITÀ
  • LE PROBLEMATICHE NELLA CONVIVENZA
  • IL DIVENTARE GENITORI 
  • L’INFEDELTÀ E IL TRADIMENTO
  • LA SEPARAZIONE 
  • L’ALIENAZIONE PARENTALE (PAS) 
  • L’ADOLESCENZA DEI FIGLI
  • RAPPORTO CON I MEDIA DIGITALI
  • ORIENTAMENTO FORMATIVO E PROFESSIONALE
  • INSUCCESSI SCOLASTICI E PROFESSIONALI
  • LA DISABILITÀ E IL SIBLING (essere fratelli di persone disabili)
  • LA SINDROME DEL “NIDO VUOTO” 
  • L’INVALIDITÀ, LA MALATTIA 
  • IL LUTTO

Le modalità con cui queste tematiche possono essere affrontate sono essenzialmente:

SPAZIO DI DIALOGO E ASCOLTO

Non sempre è necessaria una terapia psicologia ma può essere utile e auspicabile uno spazio di dialogo e di conversazione nel quale far emergere le prospettive dei membri della famiglia, condizione dalla quale non si può prescindere per il senso di appartenenza e il riconoscimento nella famiglia. Uno spazio volto a fare emergere nuove prospettive e scelte possibili, elaborando le decisioni importanti e gli eventi critici come un’occasione di crescita.

APPROCCIO AUTOBIOGRAFICO E NARRATIVO

Rispetto ad alcune esperienze nodali della vita, eventi improvvisi e dolorosi (come il fallimento professionale, la malattia, la disabilità, la morte ecc.), cui si fatica dare un senso, è possibile sentire il bisogno di “raccontarsi” una storia che, a sua volta, diviene un “testo” da interpretare alla ricerca di un significato nel quale il terapeuta è fin dall’inizio un co-autore. La narrazione offre un significato, una contestualizzazione e una prospettiva sulla situazione difficile. 

PRESA IN CARICO DELLA FAMIGLIA

In sinergia con diverse altre figure professionali (medico legale, avvocato, assistente sociale, etc.) si progetta un percorso di recupero dell’identità professionale e/o formativa di un suo membro facendo leva sulle risorse della famiglia.

MEDIAZIONE FAMILIARE

La mediazione familiare è un percorso condotto da professionisti che mira a facilitare la riorganizzazione delle relazioni familiari in vista o in seguito alla separazione, al divorzio o alla rottura della coppia a qualsiasi titolo costituita.

PROPOSTE DI CONFERENZE E TAVOLE ROTONDE TEMATICHE

In collaborazione con la scuola, la famiglia, enti ed associazioni proponiamo la trattazione di temi di attualità, che riguardano il mondo dei ragazzi e degli adolescenti.

Contatti

Via Chiesanuova 242/2 – 35136 Padova

Si riceve su appuntamento:
Tel. e Fax: 049 871.66.99
Parcheggio presso la struttura

Orari

Orari di apertura della segreteria:

dalle 9.00 alle 12.00
dalle 15.00 alle 19.00

Esclusi sabato e domenica

Inviaci una mail

Dichiaro di avere letto apposita informativa sulla Privacy e fornisco il consenso al trattamento dei miei dati personali.

Privacy Policy      Cookie Policy